main_millenovecentoquarantotto

1948

Da uve barbera, croatina e uva rara, allevate a guyot e senza l’uso di irrigazione.
Caratterizzato da lunga macerazione sulle bucce e affinamento in botte grande.
Prende il nome dall’anno di impianto della vigna da cui provengono le uve.

Rosso riserva

Provincia di Pavia
Indicazione geografica protetta

Pregetto etichetta > Daniela Webber
La mia “Vigna vecchia” è stata impiantata nel 1948 e ha un’età in cui l’essere umano viene generalmente considerato in fase declinante. A differenza però dal genere umano, nel panorama viticolo italiano una vigna ultrasessantenne è considerata piuttosto speciale, perché rara. E’ una vigna che ha visto alternarsi anno dopo anno modalità colturali e condizioni climatiche diverse; le piante rimaste sono sopravvissute alle più comuni malattie della vite e sono probabilmente biotipi fra loro diversi. Tra queste viti speciali ne ho selezionate alcune dalle caratteristiche enologiche interessanti, e, con l’autorizzazione del Servizio Fitosanitario Regionale, le sto facendo riprodurre in vivaio; solo 29 piante madri, ma dalle qualità superiori, saranno alla base delle mie vigne del futuro.
ZONA DI PRODUZIONE
Rovescala (PV)

VIGNETO
Terreno franco argilloso e mediamente plastico originato da marna calcarea, 240 m s.l.m.;
3000 ceppi/ha;
impianto dal 1948 al 1996

VITIGNI
Barbera 60%, Croatina 30 %, Uva Rara 10%

SISTEMA DI COLTURA
Cordone permanente per Barbera, tralcio rinnovabile
per Croatina e Uva Rara, tutti allevati a controspalliera;
inerbimento totale;
assenza di irrigazione

PARAMETRI DI PRODUZIONE
Produzione massima : 60 q/ha
Diradamento
Vendemmia manuale con accurata scelta in vigna
Macerazione lunga e intensa con cura delle vinacce
Fermentazione a temperatura controllata
Affinamento per almeno 12 mesi in botte grande da 17 hl

TAV SVOLTO
14 %

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Varietale, strutturato, complesso ed elegante

TEMPERATURA DI SERVIZIO
18 °C.

CONFEZIONE
Cartoni da 6 bottiglie 0,75 litri